Pozzomaggiore

Basket: Esposito, Torino gara difficile

"Il modo in cui sono arrivate le ultime due vittorie deve aiutarci a crescere". Vincenzo Esposito non abbassa la guardia. La Dinamo Banco di Sardegna è partita col piede giusto, inanellando sei vittorie in sette gare ufficiali sin qui disputate tra Italia ed Europa, ma il coach non si esalta ed evita che lo facciano anche i giocatori. "La cosa più importante è il risultato, per un gruppo nuovo come il nostro è importante, accelera i processi di maturazione tecnica e caratteriale", spiega in vista della sfida di domenica alle 19 al PalaSerradimigni contro la Fiat Torino. "Sarà una gara molto difficile, loro vengono da due vittorie di fila, puntano in alto, hanno giocatori da uno contro uno in tutti i ruoli e qualche elemento di esperienza, utile anche all'amalgama del gruppo - dice il coach casertano - hanno un roster molto intrigante, ad alto tasso atletico, giocano ad alti ritmi, con un'alta percentuale di palle perse ma anche di palle recuperate". Per arginarli "sarà fondamentale ridurre il numero delle palle perse, ma abbiamo già migliorato mercoledì in coppa rispetto a Brindisi, e mantenere il controllo dei rimbalzi e del ritmo - avverte il tecnico biancoblu - dobbiamo focalizzarci bene sulle responsabilità individuali nell'uno contro uno, per non lasciare scoperte le posizioni". Secondo il "Diablo" è necessario "ripartire dalle buone prove difensive, soprattutto a rimbalzo - conclude - per alzare il ritmo offensivo". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie